I CONTROLLI

Coronavirus, camionista ubriaco e automobilista senza spesa "pizzicati" dalla Stradale

Proseguono i controlli sull'A22

BOLZANO. La polizia stradale di Vipiteno ha denunciato un camionista polacco che guidava ubriaco un un valore di circa 7 volte superiore al consentito (3,46 g/l).

Le ulteriori restrizioni imposte dal Governo in termini di spostamenti volte ad arginare l'emergenza epidemiologica in atto, hanno determinato un potenziamento dei controlli da parte della Polizia Stradale, sia sulla viabilità autostradale che su quella ordinaria extraurbana.

Nell'Area di Servizio Laimburg Est una pattuglia ha invece denunciato un cittadino marocchino, il quale ha affermato di essere andato a fare la spesa ad Egna, sebbene non fosse in grado di esibire alcun acquisto effettuato.

Nei pressi del casello di Bolzano sud, è stato infine denunciato un cittadino italiano, che ha dichiarato di aver riparato il rubinetto a casa di una signora. È stato inoltre sanzionato per circolazione con patente di guida revocata e per non aver provveduto ad effettuare la trascrizione del passaggio di proprietà del proprio veicolo.