I NUMERI

Coronavirus, 60 mila prenotazioni per il test di massa in Alto Adige

A Bolzano anche gli osservatori del governo austriaco

BOLZANO. Sono 60 mila gli altoatesini che si sono prenotati finora per lo screening di massa in corso fino a domenica. Lo ha riferito il direttore generale dell'Azienda sanitaria Florian Zerzer.

Nei Comuni minori i test avvengono su prenotazione e appuntamento, mentre in quelli maggiori durante le finestre temporali prestabilite. «In tutti i 116 comuni dell'Alto Adige sono in funzione 600 linee di test», ha aggiunto Zerzer.

I tamponi veloci avvengono ad un ritmo di uno ogni 1-2 minuti. Sono state segnalate comunque lunghe code all'apertura dei presidi.

A Bolzano, oltre alla stampa nazionale ed internazionale, sono giunti anche tre osservatori del governo austriaco per studiare lo svolgimento dello screening di massa.