la buona notizia

Borgo e Tione: i due ospedali sono “Covid free”

Riprenderanno il ricovero di pazienti non Covid con la graduale ripresa dell’attività chirurgica programmata

TRENTO. L’ospedale San Lorenzo di Borgo Valsugana e quello di Tione ritornano ad essere liberi dal Covid. La diminuzione del numero dei contagi, registrata nelle ultime due settimane in Trentino, consente una rimodulazione dei posti letto all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di riprendere progressivamente l’attività di ricovero per i pazienti non Covid.

Al contempo è prevista una ripresa dell’attività chirurgica programmata nei due presidi, a beneficio dell’intera rete ospedaliera provinciale.

La ripresa delle attività sarà graduale, con una programmazione dei ricoveri e degli eventuali interventi che potranno subire modifiche in base all’andamento della situazione epidemiologica e al verificarsi di una recrudescenza del contagio.

I casi di pazienti positivi al Covid che dovessero presentarsi nei pronto soccorso dei due ospedali saranno gestiti in una sezione dedicata dell’osservazione breve per poi essere trasferiti, entro 24-48 ore al massimo, negli ospedali di Trento e di Rovereto.

Nulla cambia per il momento per gli altri ospedali provinciali nei quali le attività correnti riprenderanno non appena diminuiranno i ricoveri dei pazienti Covid.