IL FATTO

Bolzano, falso allarme incendio all'Università

Studenti e professori sono scesi in strada (foto Ansa)

BOLZANO. Falso allarme incendio questa mattina alla Libera Università di Bolzano. È scattato l'allarme e con i megafoni è stato chiesto di evacuare l'edificio.

Studenti e professori, come anche i partecipanti di un convegno sul cambiamento climatico con il meteorologo Mercalli, sono così scesi in strada. Dopo pochi minuti è arrivato il cessato allarme e le lezioni sono riprese.

Come è stato precisato successivamente, l'allarme è stato causato da una nuvola di polvere durante i lavori in un magazzino di un laboratorio. Tra le sei e le settecento persone hanno temporaneamente abbandonato il palazzo principale e quello del rettorato. Non si è neanche reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco.