IL LUTTO

Arco, addio a Lino Gobbi: alpino sopravvissuto alla campagna di Russia e medaglia d’onore

Il ricordo del governatore Fugatti. Avrebbe compiuto 100 anni il prossimo mese

LEGGI ANCHE: La grande festa per i 99 anni

ARCO. E’ scomparso Lino Gobbi, alpino della Divisione Julia che partecipò nel 1943 alla campagna di Russia e fu internato nel lager di Ziegenhain, in Germania, dal 9 settembre 1943 all'8 maggio del 1945.

Il governatore Maurizio Fugatti lo ricorda su Facebook: “Insignito con la medaglia d'onore, avrebbe compiuto 100 anni il prossimo mese. Che la terra ti sia lieve”.

Classe 1921, appena ventenne Lino Gobbi è stato inviato prima sul fronte russo e poi su quello jugoslavo. Dopo l’8 settembre deportato in Germania, è stato liberato nel 1945, riuscendo in seguito a riprendere una vita di normalità. Ad Arco ha continuato il suo lavoro di contadino, dedicandosi a far crescere la Cooperativa Contadini di Arco e rivestendo per 14 anni la carica di presidente. Ma è stato anche consigliere della Cassa Rurale per 23 anni.

Capogruppo degli alpini per 5 anni, oggi era socio onorario. Nel gennaio del 2015 ha ricevuto la Medaglia d’Onore della Presidenza della Repubblica, in ottobre dello stesso anno è stato nominato Trentino dell’Anno e nel 2016 insignito dell’onorificenza al merito del gonfalone d’argento del Comune di Arco.