L’INTERVENTO

Pietramurata, il nido dei cigni travolto dalla piena: salvato abbassando le acque del Sarca

I residenti, che seguivano da tempo la cova, hanno allertato la Provincia: abbassate le paratie

GUARDA IL VIDEO: La coppia di cigni si prende cura delle uova

PIETRAMURATA. Il nido dei cigni salvato dalla popolazione di Pietramurata. Parliamo dei due cigni che da settimane sono al centro dell’attenzione dei passanti che frequentano la ciclabile che collega Sarche e il Garda.

La femmina sta covando le uova, sei stando a quanto si vede dalle rive. La zona è quella vicina al ponte che collega il borgo vecchio a quello nuovo. In queste settimane i cittadini hanno seguito le operazioni di allestimento del nido da parte dei due cigni e poi la cova da parte della mamma.

Con la piena dell'altro giorno per le piogge, il nido è finito sott'acqua. Nel video si vedono i cigni che cercano di rifarsi il nido e di recuperare le uova sott'acqua.

Coppia di cigni cerca di rifarsi il nido e di recuperare le uova dopo la piena del Sarca

I passanti preoccupati hanno allertato la Provincia: per salvare il nido sono state abbassate le paratie al ponte del Gobbo fra Sarche e Pietramurata (video di Gianluca Marcolini)

Alcuni passanti hanno contattato la Provincia e la protezione civile, tramite i vigili del fuoco e la forestale.
Sono state quindi abbassate le paratie al ponte del Gobbo fra Sarche e Pietramurata, per far calare l'acqua. Il nido è in  salvo.