Panchine divelte e scritte colorate: vandali a Torbole

Nago - torbole. Vandali in azione a Nago-Torbole. Nella notte tra lunedì e martedì ignoti hanno imbrattato una delle sedute e un muro di piazza Lietzmann, a Torbole, con disegni e la scritta “Rip...

di Sara Bassetti
Nago - torbole. Vandali in azione a Nago-Torbole. Nella notte tra lunedì e martedì ignoti hanno imbrattato una delle sedute e un muro di piazza Lietzmann, a Torbole, con disegni e la scritta “Rip Juice Wrld”. Un gesto di cattivo gusto e irrispettoso anche nei confronti del rapper emo deceduto lo scorso dicembre, che certo poco aveva a che fare con la comunità di Nago-Torbole.

«Provvederemo al ripristino nei tempi più brevi possibili e alla pulitura di quei luoghi – ha commentato il primo cittadino di Nago-Torbole, Gianni Morandi – nel frattempo metteremo anche al vaglio degli organi competenti le riprese delle telecamere di videosorveglianza situate sul territorio comunale, per cercare di individuare l’autore o gli autori di quei danni».

Con ogni probabilità l’autore degli atti vandalici del centro ha operato anche sulla strada che da via Pescicoltura conduce alle Busatte, dove, nella stessa notte, sono state divelte e gettate nel terreno sottostante alcune panchine.

Non si tratta di azioni che destano allarme sociale, ma i costi però, nel caso degli arredi urbani, sono di tutti. Per questo, specie in tempi di Covid-19, qualche riflessione forse andrebbe fatta.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.