torna la bella iniziativa 

A Ledro il progetto «scuola-sport» 

Coinvolte diverse società che operano sul territorio comunale

LEDRO. Dopo l'esperienza positiva dello scorso anno, l’amministrazione di Ledro ha nuovamente aderito al progetto “Scuola – Sport” organizzato dal Comitato provinciale del Coni e dalla Provincia. L’iniziativa prevede il potenziamento e la qualificazione dell’attività motoria nella scuola primaria, in particolare, nelle classi terze delle elementari. Ciò avviene attraverso l’inserimento, nelle ore dedicate all’attività motoria dei singoli istituti scolastici, di tecnici qualificati delle società sportive che operano sul territorio in collaborazione con l’insegnante responsabile di classe.

Il progetto avrà la durata di cinque mesi, dal prossimo gennaio a giugno, e comprenderà tutte le ore di attività motoria di quel periodo.

«Seguendo una rotazione mensile - spiega il vicesindaco Claudio Oliari - tecnici delle società sportive locali, preliminarmente individuate e selezionate, propongono il gesto motorio relativo alla propria disciplina e fanno conoscere le regole ai ragazzi. Il progetto prevede la collaborazione dei Comuni dal punto di vista organizzativo (contatti con le scuole e le associazioni del territorio) e finanziario (con una quota spese definita in base al numero delle classi coinvolte)». Le associazioni sportive che hanno aderito al progetto sono Vela Lago di Ledro, Ledrodynamic Taekwondo, Canoa Kayak Ledro e la Società Sportiva Tremalzo mentre le scuole coinvolte sono quelle di Molina, Enguiso e Tiarno di Sopra. (a.cad.)