IL LUTTO

Addio al vescovo missionario Dante Frasnelli

Nativo di Dardine, in val di Non, per 35 anni è stato alla guida della Diocesi peruviana di Huari. Il 6 gennaio aveva compiuto 95 anni

TRENTO. Il Perù, sua terra di missione, e la Chiesa di Trento piangono la scomparsa del vescovo monsignor Dante Frasnelli, nativo di Dardine in val di Non e per 35 anni alla guida della Diocesi peruviana di Huari. Monsignor Frasnelli si è spento pochi giorni dopo aver raggiunto – il 6 gennaio, solennità dell’Epifania – il traguardo dei 95 anni.

Appartenente agli Oblati di San Giuseppe di Asti, venne ordinato sacerdote il 6 luglio 1952. Partito per la missione in Perù, venne eletto vescovo titolare di Urusi e nominato Prelato di Huari il 3 agosto 1967; ordinato vescovo a Lima (Perù) il 1° novembre 1967, guidò la Diocesi di Huari fino al 13 giugno 2001, quando divenne vescovo emerito.

“Un pastore dal grande cuore, al servizio del Vangelo tra la gente e per la gente”, così lo ricordano l’arcivescovo di Trento Lauro Tisi e l’emerito Luigi Bressan. Monsignor Tisi presiederà una s. Messa in suffragio del vescovo Frasnelli venerdì 17 gennaio alle ore 20.00 nella chiesa parrocchiale di Dardine.