IL CASO

Acquista 11 immobili come prime case: denunciato albergatore

Operazione della Guardia di Finanza nei confronti di un imprenditore bolzanino che aveva fatto acquisti in tutta la regione: multa da 12 mila euro

BOLZANO. Un albergatore bolzanino è stato denunciato dalla Guardia di finanza per aver acquistato in Trentino-Alto Adige undici case usufruendo, per ognuna, delle agevolazioni fiscali riservate all'acquisto della prima casa.

Secondo gli accertamenti compiuti dal nucleo di polizia economico -finanziaria di Bolzano, l'uomo ricorreva per ogni compravendita ad un diverso notaio, attestando di essere nelle condizioni per usufruire delle agevolazioni fiscali riservate all'acquisto della prima casa, potendo così pagare l'imposta di registro al 2% anziché al 9%.

In questo modo, secondo la Gdf, è stata evasa l'imposta di registro per circa 40.000 euro.

Oltre alla denuncia per falso in atto pubblico, all'albergatore è stata inflitta una sanzione amministrativa da parte dell'Agenzia delle entrate di circa 12.000 euro.

L'imprenditore è stato anche deferito all'autorità giudiziaria per il reato di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato, che prevede la pena della reclusione da 6 mesi a 3 anni,quando la somma indebitamente percepita è superiore a 3.999,96 euro.