Sola e terrorizzata nel bosco: salvata grazie al drone. Il calore corporeo l'ha resa visibile

Il salvataggio della donna è avvenuto a Tovel. Nel buio, al suolo nascosta agli occhi dei soccorritori, è comparsa l’immagine una persona, individuata grazie all’apparecchiatura montata sul drone che l’ha riconosciuta rispetto all’ambiente circostante rilevando il calore corporeo. La persona è stata così localizzata e raggiunta dal personale che agiva sul terreno, per essere portata in salvo.Dalla sede di Trento dei Vigili del Fuoco permanenti sono partite le unità specializzate nel soccorso in zone impervie e anche il Servizio Aeromobili a Pilotaggio Remoto. Si sono aggiunti alle squadre di soccorso dei Vigili del Fuoco Volontari di Tuenno, Tassullo, Nanno, dei Cani da ricerca e catastrofe e del Soccorso alpino che già stavano operando in zona. 

Video

locale

Toninelli dopo la gaffe sul Brennero: "E' stato un lapsus, lavoro 18 ore al giorno e mia moglie è preoccupata"

Nel corso di una diretta Facebook per aggiornare sui fondi destinati agli sfollati di Genova e quelli per mettere in sicurezza le autostrade tra Lazio e Abruzzo, Danilo Toninelli è tornato sulle sue dichiarazioni sul tunnel del Brennero, definendo la sua uscita un "lapsus". "Invece che dire valico o passante ho detto tunnel. Io ne commetterò tanti altri di lapsus... Io lavoro dalle 16 alle 18 ore al giorno, chiedete a mia moglie che è preoccupata per me" (video Facebook/Danilo Toninelli)