IL CASO

L'orso M49 evade dal Casteller. Parte la caccia, la Provincia: pronti ad abbatterlo

Dato l'ordine di abbatterlo a vista. Il plantigrado ha tentato di scavare ma ha trovato l'ostacolo del cemento, allora si è gettato sul recinto elettrificato riuscendo a fuggire.  E' senza radiocollare: ricerche con i cani. ---    IL VIDEO DELL'ARRIVO DOPO LA CATTURA NELLA NOTTE.  --- 

LE IMMAGINI DEL SOPRALLUOGO: E' fuggito da qui.  -  LE VIDEOINTERVISTE: Fugatti/1: "Avevamo ragione noi a volerlo prendere" - Fugatti/2: "E' sulla Vigolana: previsto l'abbattimento"

LE REAZIONI: Lo stop del ministro Costa: "Non venga abbattuto"La diffida di Enpa: "Se sarà ucciso denunceremo il carnefice" -  Senatore 5 Stelle denuncia Fugatti - 

LA VICENDA: La Provincia chiede l'autorizzazione alla catturaFugatti firma l'ordinanza: catturatelo - Il braccio di ferro con il ministro Costa - L'appello degli animalisti -  Manifestazione in piazza a Trento contro lupo e orso

LA PROTESTA DI ALLEVATORI E AGRICOLTORI (IMMAGINI): Trattori in marcia: "Io sto con cappuccetto rosso"

TRENTO. L'orso M49 è fuggito dal Casteller, dove era stato rinchiuso proprio la notte scorsa dopo la cattura da parte della forestale provinciale. Lo ha annunciato il governatore Fugatti. Ora è libero sulla Vigolana. 

 

Orso M49, Fugatti mostra il recinto scavalcato. "Avevamo ragione noi a volerlo prendere"

Il governatorre al Casteller: "Se qualcuno voleva mettere in discussione la pericolosità di questo esemplare e la nostra scelta di catturarlo, ora ha la risposta. La recinzione è certificata dal ministero dell'ambiente"

 

Il plantigrado avrebbe saltato un recinto elettrificato alto quattro metri e mezzo, con sette fili a 7000 volt.

 

 

 

E' stato dato l'ordine di abbatterlo a vista. All'orso era stato tolto il radiocollare. Ora è inseguito da squadre di cinofili.

 

Ha tentato di scavare una buca, poi ha affrontato le scariche elettriche: ecco da dove è fuggito M49

Per riassaporare la libertà, M49 ha affrontato le scariche ad altissimo voltaggio presenti sulla recinzione del Casteller, riuscendo a superare la recinzione di oltre 4 metri. Prima di affrontare la scalata, l'orso aveva provato a scavare una buca, trovando però il cemento (foto Tessari/Panato)

LEGGI LA NOTIZIA: L'orso evade dal Casteller

 

L'animale era fortemente determinato a fuggire dal recinto del Casteller. Ha cercato prima di scavare ma ha trovato l'ostacolo del cemento.

 

 

Si è allora letteralmente gettato sul recinto elettrificato, riuscendo a superarlo. Ma ora il suo destino è segnato.

 

 

Nella conferenza stampa del governatore Fugatti e dei tecnici provinciali sono state mostrate le immagini dell'arrivo al Casteller di M49. Era stato catturato la notte scorsa in Val Rendena, con una speciale trappola a forma tubolare.

 

Orso M49: il momento dell'arrivo al Casteller la notte scorsa. E' evaso poco dopo

Le immagini girate nella notte nella "fortezza" del Casteller dove l'animale è arrivato attorno alle 3 del mattino. Ma nel recinto non ha resistito a lungo 

 

Secondo Fugatti l'orso sarebbe nella zona della Vigolana. Quanto è accaduto dimostrerebbe che "la scienza è stata sconfessata" e che il fenomeno va riaffrontato su nuove basi e con diversi criteri.

Orso M49, Fugatti: "Probabile che sia sulla Vigolana. Previsto l'abbattimento"

L'animale è senza radiocollare ed era finito l'effetto della sedazione. Il governatore: "Ora il progetto orso va riconsiderato"