il fatto

San Martino di Castrozza, furti in abitazioni, negozi, auto in sosta e in una pasticceria: denunciato un 29enne

L’uomo è stato incastrato dalle telecamere della zona



PRIMIERO. Il 12 luglio scorso, a Primiero San Martino di Castrozza, si sono verificati una serie di furti con scasso in alcuni esercizi commerciali, a bordo di autovetture e in abitazioni private, tutti denunciati ai Carabinieri del posto dalle ignare vittime.

In particolare l’incursore riusciva ad introdursi a bordo delle auto in sosta (lasciate aperte) e mediante la forzatura degli infissi penetrava all’interno di una pasticceria, di due abitazioni e di un negozio di articoli sportivi, dai quali venivano asportati denaro contante (fondo cassa) oggettistica varia (un binocolo) e vari monili in oro per un danno complessivo che ammonta a più di diecimila euro.

Le indagini avviate dai militari della Stazione di Primiero, condotte anche attraverso l’estrapolazione e l’analisi degli impianti di videosorveglianza installati nelle aree ove si sono verificati i furti e all’acquisizione di informazioni da parte dei residenti, hanno consentito di individuarne l’autore, un 29enne milanese già condannato a espiare una pena presso una struttura di recupero in Lombardia e da cui era evaso qualche giorno prima dei fatti.

Il responsabile, che nel frattempo si era fatto arrestare a Venezia per il reato di evasione, è stato denunciato a cura dei Carabinieri della Stazione di Primiero San Martino di Castrozza, per i furti commessi in Trentino.

















Cronaca







Dillo al Trentino