Cassa Depositi e Prestiti, aperto  un ufficio in città

Rovereto. Cassa Depositi e Prestiti da adesso ha anche un ufficio a Rovereto: sarà a disposizione di enti pubblici ed anche imprese, per finanziamenti e sostegno allo sviluppo. L'ufficio di...

Rovereto. Cassa Depositi e Prestiti da adesso ha anche un ufficio a Rovereto: sarà a disposizione di enti pubblici ed anche imprese, per finanziamenti e sostegno allo sviluppo. L'ufficio di rappresentanza della Cassa a Rovereto è possibile grazie alla Fondazione Caritro, che, con l'accordo, ne aprirà presto un altro a Trento. A palazzo Del Ben ci sarà così uno "sportello sul territorio", con i consulenti della Cassa Depositi e Prestiti degli uffici di Verona e Mestre (uno specializzato per il settore pubblico, uno per i privati). Lo sportello di Rovereto è uno dei primi in Italia (il primo ufficio di rappresentanza di questo tipo è stato aperto lo scorso dicembre a Cagliari, seguito subito dopo da quello di Sassari) e fa seguito alla nuova linea voluta a livello nazionale dalla Cassa: aprire a tutto il mondo delle imprese (sino a pochi anni fa il sostegno era limitato ad una cinquantina di grandi gruppi economici) e avvicinarsi al territorio, per rispondere meglio alla crisi. Il nuovo sportello è stato presentato ieri a palazzo Caritro alla presenza delle autorità e del sottosegretario Riccardo Fraccaro; sono stati firmati i protocolli d'intesa con il vicepresidente di Caritro William Bonomi. Cassa Depositi e Prestiti, società per azioni, è controllata dal Ministero dell'economia e gestisce il risparmio postale italiano (un "tesoro" da 200 miliardi) elargendo prestiti e forme di sostegno per opere pubbliche, per enti locali ed enti pubblici, e anche con proposte ad hoc per imprese, per particolari progetti di sviluppo o ricerca, o affiancandosi a forme di finanziamento. Per esempio, ieri sono state citate forme di sostegno sviluppate anche in Vallagarina con Dedagroup, Capi e Gpi. «È un cambio di prospettiva della politica della Cassa Depositi e Prestiti - ha detto Fraccaro - se vogliamo rilanciare il nostro Paese dobbiamo partire dal basso, dai Comuni, dalle piccole e medie imprese». Soddisfatti anche l'assessore provinciale Spinelli ("daremo un impulso al territorio") e il sindaco Valduga ("si conferma la capacità del territorio di Rovereto al lavoro e alla vocazione di impresa"). Presente anche la vicesindaca di Trento Franzoia. L'amministratore delegato della Cassa, Fabrizio Palermo, ha spiegato la volontà di riavvicinarsi al territorio e promuovere sostenibilità e sviluppo. Per accedere allo sportello sarà possibile prenotare un appuntamento tramite email scrivendo ad una di queste email: info@fondazionecaritro.it, imprese.verona@cdp.it, pa.verona@cdp.it. M.S.