ROVERETO

Salvini "accolto" da pietre e petardi

Contestazione in serata in corso Rosmini. Il leader della Lega, impassibile, ha raggiunto l'Urban center

ROVERETO. Per Matteo Salvini lanci di pietre e scoppi di petardi. E' l'"accoglienza" che gli anarchici hanno riservato stasera, domenica 11 febbraio, a Matteo Salvini a Rovereto.

Lanci di pietre e petardi per Salvini

E' l'"accoglienza" che gli anarchici hanno riservato al leader della Lega. La polizia controlla la situazione (foto Matteo Festi). L'ARTICOLO

Il leader della Lega si è dimostrato impassibile ed ha rapidamente raggiunto l'Urban center, dove era atteso dai suoi sostenitori. La polizia ha impedito che i contestatori potessero avvicinarsi.