DROGA

Vipiteno, sequestrata cocaina pura all'80%: 3 milioni di euro il valore sul mercato

Sono tre le persone finite in manette

BOLZANO. La Polizia di Bolzano ha sequestrato 12 chili di cocaina divisi in 10 pacchi, 9 nel cellophane ed uno avvolto in un calzino. Il controllo è avvenuto domenica sulla statale che da Vipiteno porta all'ingresso della A22, dopo che nei giorni precedenti le vetture erano state già individuate come sospette. La sostanza, sostengono gli inquirenti, ha valore di circa 3 milioni di euro sul mercato al dettaglio.

Tre le persone arrestate, tutti e tre albanesi, il più giovane, residente a Foggia, 23 anni, aveva un doppio fondo in auto con la droga occultata. In un'altra auto staffetta che accompagnava il carico c'erano altri due albanesi, di 39 e 29 anni, residenti in provincia di Pisa, anche loro arrestati, perché nella macchina é stato trovato un calzino come quello che avvolgeva la cocaina trovata nell'auto del 23enne e questo elemento é stato determinante per collegare i tre.

Sulla destinazione del carico ci sono accertamenti in corso. Si pensa che la cocaina provenga dall'Olanda. I tre arrestati sono ora in carcere a Bolzano. Secondo le analisi condotte, la cocaina sequestrata ha una purezza dell'80%, quindi da un grammo se ne potevano ricavare 4 per la vendita al dettaglio. Sentiti in carcere, i tre si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Rischiano da 8 a 20 anni di carcere.