l’intervento

Padre, madre e figlia cadono nel lago col cane: in ipotermia ma con ferite lievi

I primi a prestare soccorso al lago di Braies sono stati i passanti quindi è intervenuto il soccorso alpino e la Croce Bianca. Sono stati portati all’ospedale di San Candido 



BOLZANO. Solo ferite leggere per i tre turisti milanesi protagonisti di un incidente oggi, 17 aprile, al lago di Braies.

In base ad una prima ricostruzione una famiglia composta da papà (61 anni), mamma (57 anni) e dalla figlia 30enne stava passeggiando lungo le sponde ghiacciate del lago di Braies assieme al cane quando sono caduti nell'acqua gelata.

I primi soccorsi sono stati prestati dai passanti e quindi in aiuto della famiglia è intervenuto anche il soccorso alpino assieme Croce Bianca, alla polizia e ai carabinieri.

I tre sono stati recuperati in ipotermia e con leggere ferite e sono stati quindi portati al pronto soccorso di San Candido.













Scuola & Ricerca

In primo piano

Sanità

Torna l'open day per le vaccinazioni contro l'encefalite da zecca

Porte aperte nei centri sanitari provinciali di Cles e Tione, giovedì 20, e in quelli di arco, Cavalese, Pergine, Rovereto e Trento, venerdì 21. Richiesta la prenotazione dalle 14 alle 16, nella fascia successiva - fino alle 19 - accesso libero
 Su prenotazione dalle 14 alle 16, accesso libero dalle 16 alle 18
IL PERICOLO Col caldo sono tornate le zecche, ecco come difendersi
PREVENZIONE Anche per i nostri amici a quattro zampe