Video

San Cristoforo, capriolo imprigionato con le corna nella rete, liberato da due passanti con il cane

L'episodio è avvenuto pochi giorni fa nella zona del Rastel, il rilievo che costeggia (sulla sinistra, scendendo) la piana di San Cristoforo. Ad attirare l’attenzione di due persone era stato il loro cane, che ha iniziato ad abbaiare ed agitarsi fiutando l’odore del capriolo. I due amici hanno così potuto raggiungere il luogo e notare appunto l’animale che inutilmente si stava dibattendo nel tentativo di liberare la testa dall’intrigo della rete che sempre più si avviluppava attorno al povero animale. Con il coltello, la rete è stata tagliata mentre si teneva fermo il capriolo che, liberato, ha spiccato quattro salti e si è allontanato in fretta. Il filmato dell'intervento è stato inviata a Giuliano Andreatta, rettore della riserva di caccia di Pergine, soddisfatto per l'intervento di "salvataggio" (testo di Roberto Gerola)