IL FATTO

Trento, ruba in auto, arrestato e condannato

Furto sventato dai carabinieri in via Grazioli. L'uomo, di 36 anni, aveva forzato il baule appropriandosi di attrezzature fotografiche professionali

TRENTO. Un uomo di 36 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato a Trento dai carabinieri perché sorpreso la scorsa notte in via Grazioli all'interno di un'auto dove era entrato dopo aver rotto un finestrino. Ad attirare i militari due persone che gesticolavano per richiamare la loro attenzione. L'individuo è stato bloccato

I carabinieri hanno successivamente verificato che l'uomo aveva anche forzato anche il baule del mezzo appropriandosi di attrezzature fotografiche professionali. Da qui l'arresto per furto aggravato e danneggiamento.

In tarda mattinata l'uomo è stato processato per direttissima e condannato alla pena di un anno e 6 di reclusione. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Spini di Gardolo.