Piazza Vittoria, c’è l’ok di Trento 

La riqualificazione dell’area potrà essere fatta in deroga alle norme del Prg

MEZZOLOMBARDO. Lo scorso 26 novembre il consiglio comunale di Mezzolombardo aveva approvato il progetto della riqualificazione di piazza Vittoria con realizzazione di un parcheggio interrato. A quasi due mesi di distanza anche la giunta provinciale dà il proprio assenso. Ad interpellarla era stato il sindaco Girardi in quanto alcuni aspetti dell’opera progettata contrastano con le norme di attuazione del Piano regolatore generale in vigore. Ma trattandosi “di un intervento realizzato da parte dell’amministrazione comunale volto a riqualificare piazza Vittoria al fine di integrarla con il tessuto urbanistico del centro storico; visto che la nuova piazza dovrà costituire un nuovo accesso al nucleo più antico dell’abitato e alla sue attività commerciali: considerato che con la nuova autorimessa interrata sarà possibile aumentare la disponibilità di parcheggi in zona, riducendo il traffico nel centro storico,” la giunta provinciale ha ritenuto di dare prevalenza all’interesse perseguito con l’intervento e di conseguenza di “comprimere quello tutelato dalla norma urbanistica”. Il progetto di piazza Vittoria è dell’architetto Alberto Cristofolini e prevede infatti anche la demolizione di due porzioni di edifici soggetti a ristrutturazione oltre ad una porzione di edificio soggetta a risanamento conservativo, un vincolo che non consentirebbe la demolizione benché parziale dell’immobile.