A Lavis rendono merito  a balconi fioriti e presepi 

Domenica all’auditorium il momento conclusivo della mostra delle Natività e anche della sfida fra i pollici verdi. Si raccolgono già le adesioni per quest’anno

LAVIS. Domenica torna uno degli appuntamenti storici della Pro loco: “Lavis fiorita”, una sorta di riconoscimento pubblico a chi ogni anno, fra la primavera e l’estate, contribuisce a rendere più bello il paese. Quest’anno sarà anche l’occasione per fare un bilancio su un’altra iniziativa: la mostra dei presepi, organizzata come sempre dall’oratorio, in collaborazione proprio con la Pro loco. Anche perché c’è stata una novità importante. Per la prima volta la mostra non si è tenuta al chiuso della casa dei canossiani, ma è diventata itinerante, nelle strade di tutto il paese.

È stato un successo, se si pensa che i presepi esposti nell’ultimo mese sono stati quasi 150, il triplo rispetto a quelli che si potevano vedere all’oratorio negli anni scorsi. La manifestazione si è chiusa con l’Epifania e c’è tutta l’intenzione di ripeterla anche il prossimo anno. Il problema è che questa volta il direttivo dell’oratorio si è impegnato in un lavoro straordinario, realizzando in autonomia decine di presepi. Per la prossima edizione la speranza è che ci sia una partecipazione ancora maggiore, ma di tutto il paese: perché la mostra itinerante dei presepi divenga una tradizione sempre più condivisa. È quello che sperano in oratorio, ma anche alla Pro loco.

Nella sede di via Matteotti ci spiegano che ci sono novità in vista anche per “Lavis fiorita”. «Dopo la nostra elezione lo scorso aprile, abbiamo ereditato una lunga lista di nomi delle persone che per tradizione allestivano il loro balcone con i fiori. Nei mesi scorsi li abbiamo fotografati e domenica trasmetteremo un video con le foto – ci dicono –. Ma la lista che abbiamo non è più aggiornata. Per questo abbiamo chiesto alle persone di confermarci la loro disponibilità per il prossimo anno. Ovviamente cerchiamo altri cittadini che vogliano partecipare, semplicemente segnalandoci che allestiranno il loro balcone». Per aderire si può consegnare il modulo pubblicato sull’ultimo numero del notiziario comunale, o ci si può rivolgere semplicemente alla sede della Pro loco, il sabato mattina. I volontari fotograferanno il balcone, per poi proiettarlo pubblicamente.

L’appuntamento con la manifestazione di “Lavis fiorita” e con l’evento conclusivo dei “Presepi diffusi” è domenica alle 14.30 all’auditorium comunale. All’inizio si potrà anche rinnovare la tessera della Pro loco per il 2019. (d.e.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.