la goggia sta sciando all’alpe di lusia 

«Sto progredendo piano piano, serve del tempo» 

«Qui posso disporre delle piste e delle condizioni ideali per proseguire nel recupero»

ALPE DI LUSIA. «Sto progredendo pian piano, ho bisogno di tempo, il mio piede altrettanto, ma qui in Val di Fassa posso disporre delle piste e delle condizioni ideali per proseguire nel percorso verso il pieno recupero». Parole di Sofia Goggia, che dopo l’infortunio di inizio stagione sta tornando lentamente a prendere confidenza con la neve. La campionessa olimpica di discesa libera è arrivata ieri sulle piste dell’Alpe di Lusia, dove rimarrà fino a domenica assieme alle ragazze della squadra di Coppa Europa, impegnata in un'attività propriocettiva, con qualche curva fra i pali nani. «È sempre un piacere venire qui, stiamo bene e sappiamo di trovare piste in ottime condizioni» ha aggiunto la Goggia, che in Val di Fassa ha iniziato a preparare il ritorno alle competizioni, sulle piste azzurre che dal 2006 sono training center della nazionale italiana di sci alpino e che, dal 18 al 27 febbraio prossimi, saranno teatro dei campionati del mondo junior di sci alpino. «Io vi ho partecipato tre volte – ha ricordato la Goggia – I Mondiali junior rappresentano una bellissima occasione per i giovani, che possono confrontarsi con i migliori talenti della loro generazione e, per chi vincerà l’oro, conquistarsi il posto per le finali di Coppa del Mondo»

In questi giorni, assieme all’olimpionica, si stanno allenando e si alleneranno anche Federica Brignone, Marta Bassino, Francesca Marsaglia, la beniamina di casa Chiara Costazza, Irene Curtoni, la rendenese Laura Pirovano e anche alcune atlete della nazionale austriaca, quali la sorella d’arte Bernadette Schild e la sua compagna di squadra Liensberger, fresca di podio nello slalom di Flachau di martedì sera, senza dimenticare le altre loro connazionali Brem, Brunner, Scheib, Veith, Haaser e Fest, nonché le statunitensi della squadra di Coppa Europa. In questi giorni il Trentino è l’autentica capitale dello sci mondiale, perché altri campioni stanno preparando i prossimi appuntamenti di Coppa del Mondo sulle piste dell’Alpe Cimbra. Su tutti c’è la regina indiscussa dello sci al femminile Mikaela Shiffrin, che ieri ha raggiunto Folgaria, dove si allenerà oggi e domani. La prima sessione d’allenamento è in programma questa mattina dalle 9 alle 11 sulla pista Salizzona, dove curiosi e appassionati potranno ammirarla in azione dal parterre, come accaduto lo scorso anno con l’altra campionessa americana Lindsey Vonn. Quest’ultima scelse proprio Folgaria per preparare i Giochi Olimpici di Pyeongchang. Sempre a Folgaria, si sono allenati anche i gigantisti della nazionale austriaca, anch’essi già ospiti nel recente passato dell’Alpe Cimbra. (l.f.)