Papa autorizza indagine su finanze Coro

Nel mirino inquirenti conto aperto in Italia. Due gli indagati

CITTA' DEL VATICANO

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 12 SET - Papa Francesco, "alcuni mesi fa, ha autorizzato un'indagine sugli aspetti economico-amministrativi del Coro" della Cappella Sistina.

"L'indagine è ancora in corso". Lo riferisce un comunicato della Sala Stampa della Santa Sede. L'indagine, autorizzata dal Papa, vedrebbe indagati dalla magistratura d'Oltretevere il direttore amministrativo Michelangelo Nardella e il direttore del Coro della Cappella Sistina, monsignor Massimo Palombella, per una vicenda legata a questioni finanziarie, in cui si sospetta un uso disinvolto degli introiti per i concerti, indirizzati in un conto presso una banca italiana. Le ipotesi di reato sarebbero riciclaggio, truffa aggravata ai danni dello Stato e peculato.