Grande distribuzione 

Aspiag, fatturato a 2,5 miliardi

Trento. Continua a crescere Aspiag Service, la concessionaria Despar per Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Emilia Romagna, che archivia il 2018 portando il numero dei collaboratori...

Trento. Continua a crescere Aspiag Service, la concessionaria Despar per Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Emilia Romagna, che archivia il 2018 portando il numero dei collaboratori oltre la soglia degli ottomila, e registrando un incremento del +4,2% rispetto all’anno precedente per quanto riguarda il fatturato al pubblico.

Il marchio con l’abete fa meglio del settore del commercio al dettaglio, che i dati divulgati dall’Istat lo scorso febbraio fotografano come sostanzialmente statico: la grande distribuzione avrebbe segnato un incremento complessivo dello 0,8%rispetto al 2017 (trainato dal +1,1% della distribuzione alimentare), con gli ipermercati in lieve flessione (-0,3%), mentre crescono i supermercati (+0,4%) e continua l’ascesa dei discount, con un deciso +4,4%. Il fatturato complessivo al pubblico di Aspiag Service ha raggiunto nel 2018 quota 2,25 miliardi, con un incremento del 4,2%. Il numero dei dipendenti è cresciuto di 194 persone, passando dai 7.832 collaboratori a fine 2017 agli 8.026 di dodici mesi più tardi. Buona parte delle nuove assunzioni sono frutto delle nuove aperture nel corso dell’anno: nel 2018 Despar Aspiag Service, infatti, ha inaugurato 15 punti vendita, di cui 7 filiali dirette e 8 negozi affidati a dettaglianti associati, e ne ha ristrutturati altri 13. «Per questo anno positivo, sento di dover ringraziare le oltre ottomila persone che lavorano in Aspiag Service» - ha dichiarato il presidente Rudolf Staudinger commentando i dati di bilancio.