ESCURSIONI

Viote, riapre la malga tra piatti e trekking alpini

L’Azienda Agrituristica Dalponte di Comano inaugura sabato l’ex baita Roncher

TRENTO. Immersa nella piana delle Viote, ai piedi del Cornetto, malga di Cavedine (ex baita Roncher) è inserita in un ambiente naturale unico, lontana da rumori di località turistiche più blasonate e dall’inquinamento di zone trafficate. La malga, che si raggiunge a piedi da una comoda strada forestale, partendo dalla Capanna Viote, in 40 minuti, è a 1750 metri di altezza ed è di proprietà del Comune di Cavedine (che l’ha ricevuta dalla Provincia).

Alla fine della settimana, da sabato 16 giugno, la Malga riaprirà gestita da Andrea Dalponte e dalla sorella Maria. 

La proposta della malga di Cavedine è a base di piatti tipici trentini, ma anche di informazioni sul Monte Bondone, grazie ai trekking lungo la linea delle trincee austroungariche ed alle giornate a tema che organizzerà l’Azienda Agrituristica di Andrea Dalponte. 

La malga sarà aperta dal 16 giugno fino al 21 ottobre tutti i week end e, in agosto, tutti i giorni. Ci sarà anche, a richiesta, la possibilità di disporre di un appartamento. La speranza dei gestori, è che il Servizio Foreste e fauna della Provincia sistemi meglio il sentiero, che è comunque percorribile anche con il passeggino. Per informazioni e prenotazioni: telefonare a Maria, al 3334242321.