SICUREZZA

Trento, sei telecamere attorno alla chiesa di San Pietro

Il Comune avvisa: nelle prossime due settimane altre undici saranno installate nei sobborghi

TRENTO. L'area intorno alla chiesa di San Pietro a Trento, che nei mesi scorsi è stato uno dei bersagli preferiti di vandali e imbrattatori, da domani sarà videosorvegliata. Lo comunica il Comune di Trento che informa che è in corso l'installazione di sei telecamere fisse e ad alta risoluzione nelle vie circostanti l'edificio.

Due telecamere - precisa ancora la nota - sono state già posizionate alcuni giorni fa in vicolo della Contrada tedesca, sul lato nord, e altre quattro saranno montate entro domani nella zona tra vicolo San Pietro e piazzetta Anfiteatro. Tutte saranno collegate al sistema di videosorveglianza comunale e forniranno immagini in diretta o registrate utili alle forze dell'ordine. Attualmente, sul territorio comunale, sono in funzione 550 telecamere.

Nelle prossime due settimane ne saranno installate 4 al centro civico di Povo, una a villa de Mersi a Villazzano, 4 a Oltrecastello e 2 a San Rocco. Le installazioni riprenderanno poi in primavera, con circa ulteriori 90 telecamere in diverse zone, distribuite tra città e sobborghi.