Liceo Galilei, bronzo in Cina

I ragazzi dell’istituto di Trento sul podio ai campionati mondiali “Robocup”

TRENTO. Grande soddisfazione per il liceo scientifico Galilei di Trento, grazie ai ragazzi della squadra “Galilei Rescue Maze” che hanno conquistato la medaglia di bronzo ai mondiali “Robocup 2015” in corso in questi giorni a Hefei (in Cina) e dedicati agli appassionati di robotica, una materia tenuta in grande considerazione all’istituto scolastico trentino, guidato dal preside Flavio Dalvit.

La squadra degli studenti del liceo Galilei di Trento formata da Andrea Dalla Costa, Luca Donini, Stefano Huber, Francesco Pedrotti1, Filippo Quattrocchi ha messo a punto un robot basato su hardware e software open source che ha ottenuto uno strepitoso successo, tenuto conto anche che alla sfida partecipavano nazioni con grande esperienza in questo settore. Saranno il professor Andrea Cristofori e il dirigente scolastico Flavio Dalvit (che hanno partecipato alla trasferta dei ragazzi) a raccontare nei prossimi giorni tutti i dettagli del successo trentino. Ma oltre alla squadra che ha ottenuto il bronzo altri ragazzi del Galilei hanno partecipato alla trasferta cinese con risultati lusinghieri: si tratta di Francesco Ballerin, Daniele Gottardini ed Emanuele Pallaoro della squadra “Rescue Line”.