IL LUTTO

Morto Armin Loacker, il re dei wafer

Aveva 78 anni. L'azienda oggi è gestita dai due figli e dal nipote: conta 1.000 dipendenti con un volume d'affari di 330 milioni di euro (foto Ansa)

BOLZANO. È morto all'età di 78 anni Armin Loacker, il re dei wafer. Lo riferisce Rai Alto Adige. L'azienda è stata fondata nel 1925 da suo padre Alfons.

Assieme alla sorella Christine, Armin Loacker ha sviluppato l'azienda che ora è un big player del settore a livello internazionale.

La Loacker, che oggi conta 1.000 dipendenti con un volume d'affari di 330 milioni di euro, oggi viene guidata dai figli di Armin, Andreas e Martin Loacker, e dal nipote Ulrich Zuenelli.