LA TRAGEDIA

Jakob Pallhuber tradito dalla montagna che tanto amava

E' il 21enne Jakob Pallhuber la vittima della valanga staccatasi a Monte Spico

BRUNICO. Appassionato di sci alpinismo, arrampicata e mountain bike, Jakob Pallhuber, 21enne di Valdaora, ha perso la vita quest'oggi, 19 gennaio, a Monte Spico, in Valle Aurina. 

Il giovane, che stava sciando fuoripista assieme ad un gruppo di amici è stato travolto dalla slavina. Per cinque dei sei giovani investiti dalla neve la sorte è stata benevola, visto che sono stati estratti vivi dai soccorritori, mentre per Jakob non c'è stato nulla da fare. Inutili i tentativi di rianimarlo sul posto da parte del medico d'urgenza. 

Non si conoscono invece ancora le generalità del 35enne di Novara che ha perso la vita in Val Gardena, anch'egli travolto da una valanga mentre stava arrampicando una parete di ghiaccio.