IMPIANTI

Campiglio, in arrivo due nuovi impianti di risalita

Approvato dalla giunta il piano di ammodernamento dell'area

CAMPIGLIO. Via libera della Giunta provinciale al progetto di sistemazione di due piste da sci e la sostituzione di due impianti di risalita presentato da Funivie Madonna di Campiglio Spa. Il provvedimento, firmato nella mattina dall'assessore provinciale all'ambiente e urbanistica Mario Tonina, contiene i dettagli del piano di rinnovamento della società che gestisce gli impianti.

A quanto si legge in una nota della Provincia, sono previste la realizzazione di un nuovo tratto di pista da sci, circa 150 metri, a congiunzione di due tracciati esistenti, e la sistemazione della storica pista da sci «Nube d'Argento». La società investirà inoltre nella nuova seggiovia a 6 posti, pensionando la storica seggiovia biposto «Malga Montagnoli-Monte Spinale», mentre una telecabina a 10 posti sostituirà l'attuale quadriposto «Fortini-Pradalago».

Quest'ultimo intervento, il più importante tra i due, permetterà la ridistribuzione dei flussi degli sciatori, intercettando quelli provenienti da Grostè. Il progetto prevede inoltre la sistemazione dell'area circostante la stazione di valle della telecabina con un nuovo parcheggio e relativo accesso alla Ss239. Una passerella pedonale collegherà il piazzale alla nuova stazione della cabinovia «Fortini-Pradalago».