Lavori Bim, a Predazzo cercano artigiani

PREDAZZO. C’è tempo fino alle ore 13 di domani per presentare agli sportelli del Centro per l’impiego di Cavalese la domanda di lavoro per l’assunzione nei progetti di inserimento lavorativo per...

PREDAZZO. C’è tempo fino alle ore 13 di domani per presentare agli sportelli del Centro per l’impiego di Cavalese la domanda di lavoro per l’assunzione nei progetti di inserimento lavorativo per disoccupati del Consorzio dei Comuni del Bim dell’Adige. Le persone saranno impiegate in progetti di circa quattro mesi nell’ambito di interventi per il ripristino delle qualità ecologiche, ambientali e paesaggistiche, per la valorizzazione e la promozione di siti storico-culturali e per l’attivazione di alcuni servizi nei Comuni facenti parte del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige. Un progetto che risponde a una doppia esigenza: da una parte quella delle amministrazioni pubbliche che si trovano a dover fare i conti con i blocchi delle assunzioni e una ridotta disponibilità finanziaria, dall’altra quella dei disoccupati, che in questo modo vengono reintrodotti nel mercato del lavoro.

Anche il Comune di Predazzo aderisce al progetto: in particolare, è alla ricerca di figure con esperienza nell’ambito edilizio e artigianale, per attuare specifici lavori di ripristino e sistemazione nell’ambito del territorio comunale.