MEZZOLOMBARDO

Sparano al cane con pallettoni da caccia

Mezzolombardo: l'animale trovato agonizzante in località Pineta

TRENTO. I commenti su Facebook si sprecano e non sono certo teneri. Ieri la notizia di un cane di Mezzocorona colpito da un pallettone da caccia e curato alla clinica veterinaria Zoolife di Mezzolombardo ha raccolto centinaia di commenti, con i quali la maggior parte si augura che il colpevole sia condannato ad una giusta pena. Il protagonista involontario di questa storia è il cane Cico, un meticcio pastore di due anni, molto buono e dolce, che ha avuto la colpa di scappare da casa. La vicenda è successa giovedì sera.

Nel suo girovagare, Cico ha avuto la sfortuna evidentemente di passare dove non doveva o entrare nel cortile di chi pensa che si possa reagire con un’arma contro un cane che semplicemente... fa il cane. Fatto sta che Cico viene trovato dai proprietari che lo cercano con apprensione, in località Pineta, con una bruttissima ferita sulla scapola, provocata da un proiettile: ha perso sangue ed il rischio è che la ferita possa infettarsi. Il cane è un paziente della clinica veterinaria Zoolife, di Roberto Guadagnini. Racconta il veterinario: "Cico è salvo per miracolo".