Assalto in un centro scommesse del Barese: i rapinatori pistola in pugno

I tre avrebbero rapinato un centro scommesse di Molfetta minacciando con una pistola due donne, dipendenti dell'attività, e riuscendo a portar via il bottino di circa 12 mila euro. Sono stati identificati grazie alle immagini delle telecamere della videosorveglianza interna del centro scommesse. La rapina risale alla notte del 12 luglio 2020

Video

La protesta degli attivisti contro il Casteller: la statua di un orso in gabbia a Trento

Il gruppo: "Questo orso di pietra è paradossalmente più libero di quelli in carne ed ossa che, a pochi chilometri di distanza, sono intrappolati in una buca di acciaio e cemento. La loro condizione è così misera da non poter essere documentata se non illegalmente, dal momento che vige un divieto assoluto di avvicinamento al carcere del Casteller" (video Centro sociale Bruno)