Il tycoon cinese Lai Xiaomin confessa 100 amanti e 260 mln di tangenti

Il 58enne ex presidente di Huarong, colosso della gestione dei crediti deteriorati, e' stato definito "il piu' corrotto dei corrotti"

Video