Il camping sfiorato dai missili: così l’Ucraina spaventa i turisti russi in Crimea

«A meno che non vogliano delle vacanze estive spiacevolmente calde, consigliamo ai nostri preziosi ospiti russi di non visitare la Crimea ucraina. Perché nessuna quantità di crema solare li proteggerà dagli effetti pericolosi del fumo in aree non autorizzate». Sono le parole che accompagnano un ironico video postato sui Twitter del ministero della difesa Ucraina. Nel filmato ci sono le immagini dell’attacco dello scorso 9 agosto, con le esplosioni sullo sfondo di un campeggio pieno di vacanzieri terrorizzati. «La Crimea è Ucraina, è ora di tornare a casa», conclude il video.







Video

Il caro energia pesa sul bilancio del Comune di Trento: dal taglio al riscaldamento alle tasse sulle seconde case, ecco come si rimedierà

Il sindaco di Trento, Franco Ianeselli, è alle prese con una bella gatta da pelare: far quadrare i conti del bilancio del Comune, azzoppato dagli effetti del caro energia. Che, tradotti in soldoni, ammontano a circa 14 milioni. Per coprire i quali si stanno studiando diverse misure, sia sul fronte del contenimento della spesa sia su quello dell’aumento delle entrate. Tra le prime, le ipotesi sono quelle di un taglio al riscaldamento degli uffici e all’illuminazione, magari con smart working al venerdì. Tra le seconde, l’inasprimento fiscale sulle seconde case.









Cronaca









Dillo al Trentino