A Milano una gara per eleggere il migliore sake per l'Italia



Arriva la terza edizione della "Milano Sake Challenge" per eleggere i "Migliori Sake per l'Italia", secondo il palato italiano. La competizione, in programma il 24 e 25 giugno presso il Nhow Hotel di Via Tortona e con oltre 600 etichette di sake (bevanda alcolica tipicamente giapponese ottenuta da un processo di fermentazione che coinvolge il riso), ha come come focus non quello di indicare il miglior sake in assoluto, ma il prodotto più apprezzato dal gusto del Belpaese.

Tre i livelli di valutazione e premianti: Tasting, Best Design ed Estetica dell'Etichetta, Food Pairing. Alla gara, organizzata grazie alla Sake Sommelier Association Italiana, saranno presenti oltre 150 giudici, 100 tra sake sommelier professionisti e operatori di settore e 50 tra designer, architetti che prenderanno parte all'evento per valutare le etichette che arriveranno direttamente dal Giappone. L'evento prevede che il 25 giugno il comitato degli assaggiatori certificati del Consorzio del Parmigiano Reggiano (partner della manifestazione) eleggerà i migliori sake in abbinamento al Parmigiano Reggiano stagionato 12, 24 e 40 mesi. 
Prevista anche l'apertura del Fuori Milano Sake Challenge (https://fuori-milano-sake-challenge-2023.eventbrite.it/).









Scuola & Ricerca



In primo piano