Ciclismo

Tour de France, il poker di Froome

Uran scavalca Bardet sul podio, chiude quinto il sardo dell'Astana Fabio Aru

MARSIGLIA (FRANCIA). Chris Froome si aggiudica per la quarta volta in carriera il Tour de France. Nella penultima tappa, la cronometro di 22,5 km di Marsiglia, il corridore britannico ha mantenuto la maglia gialla chiudendo al terzo posto dietro i polacchi Maciej Bodnar, il vincitore, e Michal Kwiatkowski, suo compagno di squadra. Il capitano del Team Sky nella lotta per il podio ha guadagnato sui rispettivi rivali, a cominciare da Rigoberto Uran, che ha chiuso all’ottavo posto complessivo, a 31” da Bodnar, fino a Romain Bardet, in difficoltà nella prova contro il tempo. Il francese ha perso la seconda posizione, a vantaggio proprio del colombiano della Cannondale, ed ha difeso il terzo posto per appena un secondo su Mikel Landa, che ha fatto segnare il 15esimo tempo nella cronometro. Il sardo dell’Astana Fabio Aru, 22esimo a 1’16” dal vincitore, ha mantenuto il quinto posto chiudendo a 3’05” da Chris Froome.