sci alpino

Nadia Delago ai piedi del podio in Austria

Miglior prestazione in carriera per la gardenese. Cade Goggia, sesta Brignone

ZAUCHENSEE (AUSTRIA). L'azzurra Sofia Goggia è caduta, senza subire danni, ma arrabbiatissima, mentre era al comando della discesa della Coppa del mondo a Zauchensee (Austria) e così ha lasciato strada libera al 34/o successo in carriera della svizzera Lara Gut-Behrami che ha vinto in 1'45"78. Dietro di lei, sul podio, la tedesca Kira Weidle (1'45"88) e l'austriaca Ramona Siebenhofer (1'46"22).

Per l'Italia ottimo quarto posto della gardenese Nadia Delago, in 1'46"30, suo miglior risultato in carriera su una pista dove in Coppa Europa aveva vinto per ben due volte. Poi, c'è la sesta posizione (1'46"65) di una assai soddisfatta Federica Brignone che già pensa al SuperG di domani, la 'sua' gara.

Poco più indietro Nicol Delago (1'47"08), Elena Curtoni (1'47"13) e Francesca Marsaglia (1'47"68). Alla gara ha partecipato anche la slalomista slovacca Petra Vlhova, che ha chiuso in 1'48"05, con lo scopo di raccogliere almeno qualche punto nella generale.