sport

Mondiali di sci paralimpico: ancora oro per la fassana Mazzel, argento per il fiemmese Bertagnolli

La campionessa di Vigo trionfa nella combinata dopo il successo di ieri in Super G (foto comitatoparalimpico.it)



ROMA. E' di una medaglia d'oro e due d'argento il bilancio, per l'Italia nella seconda giornata dei Mondiali di sci alpino paralimpico di Espot (Spagna). Sul gradino più alto del podio della Combinata sono finiti Chiara Mazzel, di Vigo di Fassa, e la sua guida Fabrizio Casal nella categoria Vision Impaired femminile, mentre Giacomo Bertagnolli, di Cavalese, e la sua guida Andrea Ravelli hanno ottenuto il secondo posto tra gli uomini. Argento anche per Renè De Silvestro nella Sitting maschile.

Dopo il successo di ieri in Super G, Mazzel e la sua guida si sono aggiudicati anche la combinata battendo Alexandra Rexova e Eva Trajcikova (Slovacchia) e Eva Nikou e Dimitris Profentzas (Grecia).

L'oro nella Vision Impaired maschile è andato agli austriaci Johannes Aigner e Matteo Fleischmann, che hanno preceduto gli azzurri Bertagnolli e Ravelli. Le soddisfazioni per l'Italia sono proseguite con De Silvestro, secondo nella Sitting maschile dietro solo al norvegese Jesper Pedersen. Dopo due giornate di gare, l'Italia è a quota sei medaglie: due ori, tre argenti, un bronzo.

















Montagna







Dillo al Trentino