SCI ALPINO

Manfred Mölgg: "Nelle prossime settimane deciderò il mio futuro"

Riuscita l'operazione al legamento crociato anteriore del ginocchio destro

BOLZANO. Manfred Mölgg vuole valutare tranquillamente quale sarà il suo futuro. Lo farà nelle prossime settimane. Il 37enne di San Vigilio di Marebbe, intanto, si è sottoposto all'intervento al legamento crociato anteriore del ginocchio destro infortunato in occasione del gigante di Adelboden.

L'operazione è riuscita alla perfezione e, dopo un primo periodo di riposo, Mölgg potrà iniziare il programma di riabilitazione coordinato dall'équipe di Bressanone in accordo con la Commissione medica FISI, che monitora costantemente la situazione.

"L'importante per me adesso - ha detto Mölgg - è che il ginocchio guarisca al meglio. Non è questo il momento in cui pensare al futuro, ma al presente e a ristabilirmi completamente. Nelle prossime settimane vedrò come andrà e farò poi la mia valutazione personale che comunicherò ai media. Adesso chiedo a tutti di lasciarmi riposare e di continuare a seguire i miei compagni di squadra sulle piste".

"Manfred è il capitano della nostra squadra e la sua assenza si farà sentire - ha detto il Presidente FISI, Flavio Roda -. A livello di risultati è sempre stato molto costante e sempre nelle parti alte delle classifiche e anche nel gruppo è un atleta che mette equilibrio e tranquillità. Mi auguro si rimetta il prima possibile".