Tiro con l’arco 

La Kosmos Rovereto fa incetta di titoli tricolori indoor 

Sei ori, cinque argenti ed un bronzo agli Italiani di Rimini 

RIMINI. Nel fine settimana si svolti i campionati italiani indoor di tiro con l’arco. A Rimini l’Associazione Polisportiva Kosmos di Rovereto ha primeggiato sulle altre società partecipando con ben 22 atleti e arricchendo il proprio medagliere con 6 titoli nazionali, 5 medaglie d’argento ed un bronzo. Titolo di campione italiano 2019 per Jesse Sut (senior), Elisa Roner (Junior) e Brunello Antonio (Allievi) per il settore compound. Titolo italiano anche per la squadra compound Junior femminile composta da Elisa Roner, Aurora Tonolli e Alessia Gheser e argento per le squadre Senior maschile (Jesse Sut, Viviano Mior e Fabio Sangalli) e Junior maschile (Thomas Andreatta, Cristian Paoletto e Matteo Congedo). Splendido esordio anche per la roveretana Elisa Macconi che, alla prima partecipazione ai campionati italiani, ha raggiunto il secondo gradino del podio per la specialità arco nudo classe Junior.

Nell’arco olimpico si è aggiudicata il titolo di campione d’Italia la squadra Ragazze composta da Sofia Bassoni, Giulia Tita e Alyssa Sociati, medaglia di bronzo per la squadra Allieve femminile composta da Maddalena Francesconi, Alice Dugaria ed Eleonora Tommasini, mentre la squadra Senior composta da Elena Tonetta, Francesca Fedrizzi e Cristina Ioriatti vede sfumare il podio per un solo punto. Splendida performance per Elena Tonetta che si è aggiudicata la medaglia d’argento individuale e il titolo assoluto di campionessa d’Italia 2019.

Domenica si sono disputati gli scontri assoluti e la squadra compound dell’APD Kosmos arriva in finale con Jesse Sut, Viviano Mior e Antonio Brunello i quali si aggiudicano il titolo di vicecampioni d’Italia, mentre Elisa Roner, dopo aver vinto la medaglia di bronzo nel challenge di venerdì insieme al compagno di squadra Elia Fregnan, manca il podio per un solo punto.

Le azzurre Elena Tonetta ed Elisa Roner, al termine dei campionati italiani, sono volate in Turchia per disputare il campionato europeo indoor che le vedrà impegnate questa settimana.