Calcio a 5 / Serie B 

L’Olympia sfida Arzignano

Rovereto. La sconfitta incassata a Udine sette giorni fa, arrivata dopo i due importanti successi su Palmanova e Atletico Nervesa, è alle spalle. Oggi l’Olympia Rovereto tornerà a giocare davanti al...

Rovereto. La sconfitta incassata a Udine sette giorni fa, arrivata dopo i due importanti successi su Palmanova e Atletico Nervesa, è alle spalle. Oggi l’Olympia Rovereto tornerà a giocare davanti al proprio pubblico, chiamata alla non facile sfida all’Arzignano Team. La formazione vicentina è una neopromossa ma con cromosomi da big, lo scorso anno vittoriosa nel campionato veneto di serie C1, nella Coppa Italia regionale e nazionale. A guidare il club vicentino è l’allenatore-giocatore argentino Pablo Ranieri, tre volte campione d’Italia in carriera, prima con Prato (2002 e 2003) e poi con l’Arzignano Grifo (2004).

Un avversario non facile per l’Olympia, che per l’occasione recupera Fratacci, uno dei giocatori di maggiore esperienza della squadra lagarina. Ancora assenti, invece, gli infortunati Bazzanella e Moufakir. Oltre a Fratacci, mister Massimo Cristel ha convocato i portieri Ceschini e Tita, i centrali Marisa e Zanini, Scalet, Pupuleku, Granello, Frisenna, Tenca, Guarda e gli under 19 Matteo Cristel e Tonini.

PROGRAMMA: Olympia Rovereto – Arzignano Team (a Rovereto Don Milani ore 18.30); Futsal Atesina – Atletico Nervesa (a Laives ore 16); Canottieri Belluno – Bubi Merano; Cornedo – Pordenone; Maccan Prata – Sedico.

CLASSIFICA: Bubi Merano p. 14; Prata 13; Pordenone e Cornedo 12; Atl. Nervesa, Sedico e Arzignano 10; Udine City, Belluno e Olympia Rovereto 6; Palmanova e Futsal Atesina 3. L.F.