Tiro con l’arco 

Kappa Kosmos, 10 medaglie tricolori

La società roveretana si conferma tra le più forti ai campionati italiani di Lignano Sabbiadoro

ROVERETO. Dal 6 all’8 settembre si sono svolti a Lignano Sabbiadoro i campionati italiani outdoor di tiro con l’arco e la Kappa Kosmos Rovereto si è confermata tra le più grandi società d’Italia. La squadra lagarina ha partecipato a questi campionati italiani con ben 18 atleti qualificati in diverse divisioni e categorie. Il bottino del sodalizio roveretano è stato di dieci medaglie (sei ori, un argento e tre bronzi tra individuali e a squadre) conquistate dagli atleti Viviano Mior, Antonio Brunello, Cristian Pauletto, Elisa Roner, Alessia Gheser, Gaia Agnoli, Aurora Tonolli, Thomas Andreatta, Andrea Maule, Elena Tonetta, Francesca Fedrizzi e Sara Violi. Medagliere che colloca la Kappa Kosmos Rovereto tra le società più vincenti della manifestazione.

Quello tricolore di Lignano Sabbiadoro era l’ultimo importante appuntamento nazionale per la stagione all’aperto, ora la società lagarina, con i tecnici e gli atleti, si concentrerà sulle gare indoor: la stagione invernale sarà lunga e porterà ai campionati italiani Indoor di Rimini a fine febbraio 2020. Per la Kappa Kosmos Rovereto anche un impegno organizzativo: quello della gara che si terrà nei giorni 5 e 6 gennaio 2020, al PalaKosmos, il Trofeo dell’Arciere “Memorial Oliviero Vanzo”, intitolato all’indimenticato presidente della società di Rovereto ed ex consigliere federale, ideatore e promotore per la realizzazione della struttura di via della Roggia, all'avanguardia in Italia ed Europa per il tiro con l’arco.