la manifestazione

Inaugurato il Festival dello Sport. Cairo: “Il degno coronamento di un'estate così ricca di successi”

Fugatti: “Ancora con la Gazzetta per i prossimi tre anni” (foto di Claudio Libera)

TRENTO. Tornato ai fasti pre pandemia, il teatro Sociale, gremito nei posti concessi dalle stringenti regole che prevedono prenotazione, mail di conferma, misurazione temperatura, verifica green pass ed igienizzazione delle mani, ha ospitato questo pomeriggio l’inaugurazione ufficiale della 4° edizione del Festival dello Sport, ospitato da Trento a coronamento di un anno in cui i grandi eventi ed i grandi risultati, non sono certo mancati. Solo il vento oggi ha guastato un po’ la festa, impedendo parzialmente le manifestazioni previste all’aperto, mentre tutte quelle nei luoghi simbolo della città, hanno ed avranno luogo secondo programma.

Alla cerimonia inaugurale, Urbano Cairo, presidente e ad Rcs MediaGroup, Stefano Barigelli, direttore La Gazzetta dello Sport, Maurizio Fugatti, presidente della Provincia e Franco Ianeselli, sindaco di Trento che hanno aperto Il Festival dello Sport assieme a Valentina Vezzali, sottosegretario allo Sport, Giovanni Malagò, presidente del Coni e Luca Pancalli, presidente Cip, con Vito Cozzoli, presidente e ad di Sport e Salute.

Con loro Gianni Valenti, vicedirettore vicario La Gazzetta dello Sport e direttore scientifico Il Festival dello Sport, Maurizio Rossini, ad di Trentino Marketing. Con la partecipazione delle leggende dell’atletica Dick Fosbury, Valerij Borzov e le esibizioni delle ginnaste olimpiche Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, per la conduzione di Jury Chechi e Giorgia Rossi.

"Abbiamo passato un'estate meravigliosa con tante emozioni e tante vittorie e questo festival di Trento è il degno coronamento di un'estate così ricca di successi", ha detto Cairo. "Questa collaborazione e tutti i passaggi formali si sono conclusi e posso annunciare che per i prossimi tre anni il Festival dello sport a Trento sarà organizzato ancora dalla Gazzetta. Per il nostro Trentino è molto importante avere questo partner, anche in un anno difficile come quello scorso. Una collaborazione che coinvolge anche Comune di Trento, Università e Apt per altri tre anni e che sancirà Trento ed il Trentino come i luoghi del Festival dello sport", ha annunciato Maurizio Fugatti. C.L.