calcio

Il Südtirol batte il Lecco in zona Cesarini con un’incornata vincente di Tait

La partita sembrava destinata a finire a reti inviolate. Decisivo il gol al 92’. Biancorossi a un punto dai playoff (foto Luca Ognibeni / DLife)



BOLZANO. Vittoria doveva essere ed è stata. Il Südtirol si è imposto oggi al Druso sul Lecco, fanalino di coda della Serie B. Il gol è arrivato, in zona Cesarini, ma è arrivato. A decidere Tait, che sale dove non arriva nessun altro e devia di testa in rete al 92’ dopo un corner di Arrigoni. Una rete pesantissima: i biancorossi salgono a quota 35 punti, a un solo punto dalla zona playoff.

Primo tempo vivace ma a reti inviolate: molta manovra, soprattutto da parte del Südtirol, ma mancano le occasioni da gol. Particolarmente aggressivi i giocatori del Lecco, che però non riescono a superare la barriera difensiva dei padroni di casa.

Nella ripresa la prima azione degna di nota è quella di Buso, al 51’: il giocatore del Lecco tira alto dall’interno dell’area dopo avere intercettato un pallone su azione di calcio piazzato.

Fuori misura anche la risposta dei biancorossi con Rauti, che al 57’ spara alto di destro dopo essersi liberato bene. Bel tentativo di Giorgini al 64’, ma la sua rovesciata viene intercettata da Melgrati.

Siluro di Cagnano dalla distanza che termina di poco alto all’89’. Il pubblico sembra essere rassegnato al pareggio, ma non è finita e 2 minuti dopo il 90’ arriva la splendida rete di Tait a decidere il match.













Scuola & Ricerca

In primo piano

Viabilità

Era stata riaperta pochi giorni fa, chiusa di nuovo causa maltempo la statale della Valdastico fra Folgaria e il Veneto

Il messaggio del sindaco di Folgaria, Michael Rech, sui social: «Il Servizio strade della PAT, viste le recenti previsioni meteo, per ragioni di sicurezza, ha deciso di chiudere dalle 19.00 di oggi lunedì 22 aprile, la SS 350 da loc. Buse al confine provinciale, fino alle ore 7.00 di mercoledì 24 aprile, salvo evoluzione meteo sfavorevole”»

CADUTA MASSI. Lo smottamento è avvenuto questa notte fra l'11 e il 12 febbraio
A NOVEMBRE. Uno smottamento nello stesso luogo pochi mesi fa