ritiri

Il Napoli di Spalletti è sbarcato a Dimaro, l’abbraccio dei tifosi

Oggi il primo allenamento a porte aperte. E’ il 12° anno in val di Sole: un record



TRENTO. È iniziata ieri (venerdì 8) all’ora di cena, la nuova stagione agonistica degli azzurri di Luciano Spalletti con l’arrivo della squadra allo SportHotel Rosatti a Dimaro Folgarida.

La Comitiva SSC Napoli è atterrata nel tardo pomeriggio all’aeroporto Catullo a Villafranca e poi in pullman ha proseguito verso il Trentino ed è arrivata all’albergo alle 19.47 giusto in tempo per gustare le delizie gastronomiche della Val di Sole. Tra queste una zuppa di legumi prodotti in valle. Ad attendere i giocatori un centinaio tra tifosi, rappresentanti dei media ed una delegazione della Val di Sole col sindaco di Dimaro Folgarida Andrea Lazzaroni accompagnato dal vicensindaco Alessandro Largaiolli e dall'assessora Nadia Ramponi e dal direttore Apt Fabio Sacco con Vittorio Menghini. Quello dell’arrivo serale è la novità del Ritiro 2022 ed è propedeutico a far svolgere il primo allenamento a porte aperte già nella mattinata di oggi, con inizio alle 10.

Sarà insomma un fine settimana piacevolmente intenso per i tifosi che potranno assistere a un doppio allenamento sia oggi che domani. A loro disposizione due tribune per una capienza complessiva di poco inferiore ad un migliaio di posti a sedere. Ed al termine degli allenamenti torneranno le sessioni di autografi.

Alle 19.30 al teatro di Dimaro, in piazza Madonna della Pace, è prevista la conferenza stampa di apertura del ritiro con mister Luciano Spalletti. Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, che ha visto al Val di Sole fare da apripista in campo nazionale nella gestione dei grandi appuntamenti calcistici, quello in programma da oggi al 19 luglio sarà il ritiro della normalità con il ritorno, tra l’altro, delle sedute di autografi a fine allenamenti, le feste in piazza e gli appuntamenti pubblici con allenatore e giocatori. Undici giorni di sport, tifo, divertimento ma anche di ossigenazione e relax con la possibilità di svolgere attività fisica o semplici passeggiate nelle Val di Sole e nelle convalli di Pejo e Rabbi, sfruttando l’infinità offerta di attività outdoor. E di molte proposte per le famiglie a cominciare proprio dalle strutture allestite nell’antistadio di Carciato. Due le amichevole previste dal calendario del ritiro: la prima giovedì 14 luglio contro l’Anaune squadra trentina di eccellenza e la seconda domenica 17 luglio con il Perugia (Serie B), sempre con inizio alle ore 18. I relativi biglietti sono acquistabili su https://www.liveticket.it o all’ufficio turistico nel Municipio a Dimaro.

Aldilà degli allenamenti il programma del ritiro Ssc Napoli 2022 propone il tradizionale appuntamento aperto al pubblico che vedrà mister Luciano Spalletti e due calciatori incontrare i tifosi nell’Auditorium di Folgarida martedì 12 luglio alle 21.15 mentre la sera di sabato 16 luglio sul palco di Piazza Madonna della Pace è previsto DJ Set ed incontro con la squadra. Due i momenti di spettacolo serali previsti sempre in piazza Madonna della Pace: mercoledì 13 luglio con Made in Sud e venerdì 15 luglio con Made in Sud versione musicale. Quello che inizia ufficialmente oggi è il dodicesimo anno di presenza dell’ Ssc Napoli in Val di Sole nel Trentino occidentale che di fatto segna un record tra le squadre di Serie A italiane ed anche a livello europeo. C.L.

















Cronaca







Dillo al Trentino