Giro d’Onore per Letizia Paternoster e Matteo Trentin

Trento. “Giro d’Onore” per Matteo Trentin e Letizia Paternoster, che martedì 19 novembre alle 11.30 al Baluardo della Cittadella di Modena riceveranno i meritati applausi, premiati in occasione della...

Trento. “Giro d’Onore” per Matteo Trentin e Letizia Paternoster, che martedì 19 novembre alle 11.30 al Baluardo della Cittadella di Modena riceveranno i meritati applausi, premiati in occasione della passerella di fine stagione organizzata dalla Federciclismo.

Durante la cerimonia verranno celebrati i successi azzurri del 2019, che portano la firma anche dei due talenti del pedale trentino. Nella stagione da poco conclusa, Letizia Paternoster ha arricchito di nuovi allori la sua già ricchissima bacheca. La ventenne di Revò ha conquistato il titolo europeo Under 23 su strada ad Alkmaar, non prima di essersi infilata al collo tre ori agli Europei Under 23 su pista di Gent. La sua annata agonistica si era aperta con la vittoria nella prima tappa del Tour Down Under e si è chiusa con il secondo posto nell’omnium nella prova di Coppa del Mondo di ciclismo su pista disputata a Minsk.

Non è certo stato da meno Matteo Trentin, che nel 2019 ha collezionato sei vittorie, con la terza affermazione di tappa della carriera al Tour de France. In maglia azzurra ha prima contribuito al successo agli Europei di Alkmaar di Elia Viviani e poi argento vivo (seppur agrodolce) ai Mondiali di Harrogate. L.F.