Basket Serie A 

Aquila-Vanoli domani alle 12 Oggi a Sassari arriva Reggio

Riva del garda. Stasera alle 20.30 al Palagarda la Cestistica Rivana Alto Garda e Ledro (quarta in classifica) ospita l’Interclub Muggia (decimo). I numeri all’ottava giornata dicono che le gardesane...

Riva del garda. Stasera alle 20.30 al Palagarda la Cestistica Rivana Alto Garda e Ledro (quarta in classifica) ospita l’Interclub Muggia (decimo). I numeri all’ottava giornata dicono che le gardesane segnano molto di più delle avversarie (63 punti di media contro 55 punti), ma subiscono poco meno (63.1 contro 64.4). Le rivierasche allenate da Nevio Giuliani si possono definire a trazione posteriore, con l’ala piccola Giorgia Silli (84 punti, 18esima marcatrice del girone) e la guardia Roberta Castelletto (73 punti). Le “giraffine”, dal canto loro, hanno dimostrato di poter diversificare i propri terminali, sebbene l’asse Bonvecchio-Ceccardi (12 punti a partita e 9° posto marcatori per la prima e 14 punti con 8° posto per la seconda) sembri essere il più prolifico del gruppo.

«Dopo due trasferte – commenta coach Sergio Ferraglia – torniamo in casa per affrontare un’altra formazione giuliana. Formazione che l’anno scorso ci ha eliminato al primo turno di playoff. Tra le sue fila può annoverare giocatrici di livello come Silli, Mervich e Castelletto, tutte e tre con una media punti in doppia cifra. Quella che abbiamo trascorso in palestra è stata una settimana tutto sommato tranquilla: abbiamo potuto lavorare sui particolari e su aspetti che spero ci permettano di migliorare le nostre prestazioni. Ma soprattutto sono convinto che la squadra avrà voglia di ritornare a dimostrare la propria grinta per i 40 minuti. Probabile il rientro di Takrou e vediamo cosa ci dirà il campo». «Muggia – aggiunge la guardia Andreana D’Avanzo – non è partita benissimo ma è stata capace di vincere l’ultima in casa contro Montecchio Maggiore (50-44). Il pubblico sarà la nostra arma in più». M.CASS.