Montagna

Una bellissima giornata "a tutto fondo" sul Monte Bondone

Le Donne di Montagna per la prima volta alle prese con gli sci stretti: tra natura, ambiente e tanto divertimento



TRENTO. La prima volta alle prese con lo sci di fondo per le Donne di Montagna. C’è sempre una prima volta per tutti noi e questa volta è stata la prima per Marta che si è lanciata con gli stretti al Centro fondo delle Viote sul Monte Bondone, a quota 1.565 metri. Dopo una breve “mini lezione” improvvisata da parte di Catia - anche lei alla terza volta che andava con gli stretti - le Donne di Montagna sono partite cimentandosi con l’anello tecnico (blu), una delle piste più facili del centro, della lunghezza di 3 chilometri.

Per chi è alle prime armi, infatti, Il centro fondo Viote, gestito da Asis, mette a disposizione un noleggio, corsi di sci per principianti e progrediti e lezioni individuali, gestiti dalla Scuola Italiana Sci Fondo Viote.

Il Centro si trova in una splendida e soleggiata conca ai piedi delle Tre Cime del Monte Bondone, a pochi chilometri da Trento, e offre circa 30 chilometri di piste, tra cui anelli di varia difficoltà, preparati per tecnica libera e classica.

Mentre si scia, se il cielo è limpido, si può ammirare in lontananza il Brenta. Si attraversa, inoltre, una ricca vegetazione alpina che caratterizza quest’area ambientalmente pregiata.

Alle Viote un paradiso per lo sci da fondo: lo scopriamo con le Donne di Montagna

La prima volta alle prese con lo sci di fondo per le Donne di Montagna. C’è sempre una prima volta per tutti noi e questa volta il team al femminile si è lanciato con gli sci stretti al Centro Fondo delle Viote, sul Monte Bondone, a pochi passi da Trento.

Perché pregiata? Perché con gli sci si lambisce la Torbiera delle Viote, una delle zone umide più famose del Trentino, un esempio noto di torbiera piana delle Alpi. La zona umida è particolarmente complessa dal punto di vista della vegetazione, motivo di estremo interesse.

Inoltre, nei pressi del Centro del fondo, si trova il Giardino Botanico delle Viote.

Il Giardino Botanico Alpino Viote è uno dei più antichi e grandi delle Alpi, con i suoi 10 ettari e una collezione che comprende circa 2000 specie di piante di alta quota, molte delle quali a rischio d’estinzione, in rappresentanza delle montagne di tutto il mondo.

Dopo una bella sciata, le Donne di montagna hanno terminato la loro giornata con un aperitivo e un pranzo alla Capanna Viote che si affaccia proprio sul Centro fondo.















Cronaca









Dillo al Trentino