scuola

Uil scuola: “Dare lo stesso stipendio per gli insegnanti, dalla primaria alle superiori”

La proposta verrà portate al tavolo per il rinnovo contrattuale (foto repertorio)

TRENTO. “Uno stipendio unico per tutti i docenti di ogni ordine e grado”. E’ questa la proposta forte che il sindacato della Uil Scuola ha deciso di calare sul tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto con la Provincia. “Dalla primaria fino alle superiori sarebbe giusto avere la stessa paga” commenta il segretario regionale Marco Pugliese.

“I titoli sono gli stessi perché siamo tutti laureati in magistrale. I vecchi diplomati con più di cinque anni di docenza si potrebbe tranquillamente equipararli anche perché ormai sono pochi rispetto ad inizio anni Duemila”. Un indirizzo che potrebbe essere adottato anche su scala più ampia: “A Roma e in Europa si sta già discutendo per adottare uno stipendio unico per tutti gli insegnanti dalla prima primaria alla quinta superiore”.

Un’altra proposta del sindacato andrà in direzione del sostegno. “I docenti specializzati della primaria dovrebbero poter operare anche alla scuola media. Il titolo è lo stesso. Anche alla luce del progressivo inserimento di insegnanti abilitati per la motoria alla primaria questo tipo di mobilità va incentivato”.